domenica 20 aprile 2014

Buona Pasqua e buone vacanze pasquali!


Oggi mi sono svegliato angosciato e triste, ma non c'è un vero e proprio motivo, non so se dipende dal brutto incubo di questa notte o dal fatto che negli ultimi giorni ci siano stati così tanti alti e bassi improvvisi da catapultarmi un attimo prima alle stelle e un attimo dopo alle stalle, come se fossi continuamente sulle montagne russe. Forse è solo stanchezza, forse avrei bisogno di una vacanza da me stesso. Magari i due coniglietti pasquali della foto di apertura del post potrebbero aiutarmi a farmi tornare il sorriso con la ricerca delle uova pasquali o con qualche altro bel gioco più divertente ed interessante.
Oggi mi sento particolarmente infelice senza un perché, speriamo domani vada meglio, anzi deve andare per forza meglio, non ho scelta. Allora ne approfitto per augurarvi una:

 Buona Pasqua per i credenti,
e, per tutti gli altri che come me non credono,
 Buone Vacanze pasquali e buon week end prolungato.


So long ago
Certain place
Certain time
You touched my hand
On the way
On the way down to Emmiline
But if our paths never cross
Well you know I'm sorry but
If I live to see the seven wonders
I'll make a path to the rainbow's end
I'll never live to match the beauty again
The rainbow's end

So it's hard to find
Someone with that kind of intensity
You touched my hand I played it cool
And you reached out your hand to me
But if our paths never cross
Well you know I'm sorry but
If I live to see the seven wonders
I'll make a path to the rainbow's end
I'll never live to match the beauty again
The rainbow's end

So long ago
It's a certain time
It's a certain place
You touched my hand and you smiled
All the way back you held out your hand
If I hope and if I pray
Ooh it might work out someday
If I live to see the seven wonders
I'll make a path to the rainbow's end
I'll never live to match the beauty again
The rainbow's end

If I live to see the seven wonders
I'll make a path to the rainbow's end
I'll never live to match the beauty again

If I live to see the seven wonders
I'll make a path to the rainbow's end
I'll never live to match the beauty again

Fleetwood Mac (Seven Wonders - Album: Tango in the Night - Anno: 1987)

5 commenti:

  1. Che strano. Mi è venuta in mente "Cavalleria Rusticana" di Mascagni.

    "Turiddu: Dell'ira tua non mi curo!
    Santuzza: A te la mala Pasqua, spergiuro!"

    ;-)

    RispondiElimina