martedì 21 agosto 2012

Odi et amo della mia breve vacanza estiva


Elenco disordinato di ciò che ho amato in questa breve vacanza:

  1. la compagnia;
  2. la padrona di casa;
  3. i miei  brevi viaggi in solitario;
  4. l'ospitalità e la cucina emiliana;
  5. la serenità e la leggerezza delle piccole cose;
  6. il borgo medievale di Barga (Bimbozzo, se puoi, facci un giro che con la tua macchinetta ci regaleresti delle belle magie poetiche);
  7. la vista dal convento di Barga dalla finestra con sopra lo stemma;
  8. l'aria fresca del mattino presto e della sera tardi;
  9. le risate;
  10. le chiacchiere;
  11. la crema fritta e la crescentina;
  12. Lucca e Bologna;
  13. Miao Tse-Tung che mi fa le fusa e mi dà il buongiorno saltellando sul davanzale della finestra;
  14. le persone che vanno in bicicletta a Lucca;
  15. la suora ottantunenne che si emoziona mentre ti racconta la storia di san Rocco;
  16. sedersi sull'altalena;
  17. camminare per il borgo medievale col trolley mentre sembra che dalla regia mandino in onda Kutlama di Sezen Aksu:  

Elenco disordinato di ciò che ho odiato in questa breve vacanza:
  1. Trenitalia;
  2. la maleducazione dei viaggiatori di Trenitalia;
  3. le zanzare lucchesi;
  4. parlare al telefono e guidare (fermarsi parlare al cellulare in tranquillità e poi ripartire pare brutto, eh?);
  5. l'inquietante quadro di Benedetto XVI che mi fissava mentre dormivo nella mia stanzetta numero 3 del convento;
  6. la pazza che mi ha fatto una predica non richiesta;
  7. la fiera più scrausa che abbia mai visto in vita mia;
  8. le cubiste più brutte e più incapaci che abbia visto in vita mia, col dj e la serata danzante in piazza per i ccciovani più poveracciata in tutti i sensi insieme agli orridi tatuaggi del cubista che però aveva un paio di addominali con i quali avresti potuto grattare del formaggio, ma che si muoveva con la grazia di un orso ubriaco;
  9. le piccole cose che mi hanno inevitabilmente ricordato il mio piccolo Raggio di Sole (va be' prendetela con le pinze perché se dovessi eliminare tutto ciò che me lo ricorda dovrei eliminare una buona metà di ciò che esiste nel mondo, prima o poi mi passerà);
  10. le vecchie condutture idriche del convento;
  11. la pesantezza della crema fritta (mi sa che però è colpa mia che ne ho mangiata troppo);
  12. il mio gaydar che non ho mica capito se funziona, anche se con due persone ha suonato a mo' di serena di ambulanza e ad una di esse mancavano solo il cartello lampeggiante con le piume e gli strass e comunque c'hai il ragazzo abbarbicati a lui a mo' di koala, tu che puoi;
  13. la pessima colonna sonora in auto al ritorno (alzare il volume del lettore mp3 non è servito a coprire quell'obbrobrio);
  14. i cartelli con su scritto chiusi per ferie;
  15. il ritorno a casa.
Ho fatto il pieno di energie positive, ora tocca a me seminarle, annaffiarle, curarle, farle germogliare, farle crescere e poi raccoglierne i frutti; intanto dalla regia mandano in onda Vianne sets up shop, una delle musiche del film Chocolat, con le musiche di Rachel Portman, che calza a pennello come incentivo a rimboccarsi le maniche:



18 commenti:

  1. Grazie ragazzi, vi abbraccio forte forte! :*

    RispondiElimina
  2. Ciao mio adorato principe, ben tornato.

    RispondiElimina
  3. Bentornato, principissimo :D
    Sono contento che la lista delle cose che hai amato sia più lunga delle cose da dimenticare (eccetto per gli addominali del cubista XD)

    RispondiElimina
  4. Bentornato :) Bellissima l'immagine di te con sottofondo Kutlama :D

    RispondiElimina
  5. Grazie anche a voi, vi abbraccio forte! :*

    RispondiElimina
  6. Buona sera, Principe... anch'io sono tornato dalle vacanze... come dire?... l'uccellino è tornato in gabbia, ecco :-|

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che tu ti sia divertito. :)

      Elimina
    2. Sono stato felice... il Massiccio Centrale è un posto bellissimo :-|

      Elimina
  7. Principe, visita questo sito.
    http://www.italotreno.it
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato che per le tratte che mi interessino non funzioni. :(

      Elimina
  8. ... "l'inquietante quadro di Benedetto XVI che mi fissava mentre dormivo nella mia stanzetta numero 3 del convento"... be', avresti potuto togliere quel quadro dalla tua vista... che so, mettendolo in un cassetto... no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Semplicemente gli ho voltato le spalle dormendo su un fianco, tanto alla fine ho dormito poche ore visto che subito dopo sono ripartito. ;-)

      Elimina
  9. ... "la fiera più scrausa che abbia mai visto in vita mia"... Principe, che significa "scrausa"? Misera? Scalcinata? Altro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha il significato di scadente:
      http://it.wiktionary.org/wiki/scrauso

      Elimina
    2. Stimmt :-)

      Elimina